Perché il Coaching nelle Aziende?

Aggiornamento: 24 mar

Gli uomini per vivere hanno bisogno di certezze e quando queste scarseggiano, c'è sempre qualcuno che se ne inventa di ogni per il bene degli altri


Economisti, analisti, politici, sfornano di continuo consigli e verità per alleviare le angosce della socità, poi dopo la pandemia tutto ciò si è enormemente amplificato.


Attenzione quindi al Coach che sostiene che non c'è nessuno che sa veramente qualcosa, che nessuno abbia solo idea di cosa stia proponendo se non lo ha prima esperito internamente e anche una volta fatto sappia trovare le parole per renderlo da soggettivo ad oggettivo.


All interno del panorama italiano delle aziende se la osserviamo dal punto di vista del cambiamento senza una Leadership interna ben definita e votata all'innovazione, al cambiamento e allo sviluppo si fa poca strada.

Quelle aziende sono caratterizzate dal gusto della conoscenza, dall'amore per il sapere (e per il saper fare) oppure che rispecchiano un approccio centrato su valori di crescita, il fare ricerca o l'apprendimento continuo sono poche ma vivono una grande solidità econominca e relazionale.


Perche il coaching nelle aziende?


La risposta è semplice: le performance miglioreranno solo quando il personale, i dirigenti, i manager e perfino i clienti condivideranno gli stessi valori; in quest'ottica, tutti insieme, saranno finalmente in grado di elevare il proprio grado di consapevolezza e responsabilità in modo da concepire un successo diffuso e condiviso.


Il Coaching, inteso come competenza fondamentale per gestire relazioni, può ricoprire un ruolo fondamentale nel rendere reali i cambiamenti di cui abbiamo bisogno con la massima urgenza.


Tale premessa ci permette di rispondere ad una domanda fondamentale “qual è il focus della Scuola di Coaching in Performace Umane”?

La risposta è: erogare servizi di Coaching umanizzando le persone, le aziende e gli sportivi attraverso il potenziamento delle loro risorse migliori:

  • Le abilità di pensiero

  • Le competenze di intelligenza emotiva

  • Le capacità di comunicare liberi e senza fraintendimenti.


Lo scopo finale del Coaching è accompagnare un Cliente lungo un percorso creativo di sviluppoo governato da felicità ed emozioni positive dove lo scopo conclusivo è rimanere concentrate sul passo o (e solo su quello) per raggiungere progetti, traguardi e obiettivi che solitamente sono solo sognati.



44 visualizzazioni0 commenti